26

LA PARTNERSHIP CON FERRARI

Scorri
per esplorare
Il leggendario costruttore automobilistico si affidò a Longines per il cronometraggio sui circuiti di Formula 1, ma anche sul proprio circuito di test a Fiorano, in Italia.
Gran Premio di Monaco 1981: L’instancabile pilota Gilles Villeneuve (CAN) a bordo della sua Ferrari 126CK, con cui vinse la gara.
1980-1987
Gli orologiai di Longines furono in pista al fianco della leggendaria scuderia Ferrari fin dai primi anni. Nel 1949 alla prima gara del dopoguerra a Brno (Repubblica Ceca), i meccanici Ferrari indossarono per la prima volta orologi Longines con un cavallino rampante sul quadrante. Alcuni anni dopo Enzo Ferrari regalò personalmente a Sergio Scaglietti, il celebre designer e carrozziere della Ferrari, un orologio Longines con incisi il suo nome e il logo Ferrari sul retro. Il rapporto con il fabbricante di orologi di Saint-Imier si consolidò il 1° gennaio 1980, quando Longines diventò Cronometrista ufficiale del team Ferrari F1, sia in gara sia durante i test sul circuito di Fiorano. Jean Campiche fu l’uomo di Longines nella scuderia Ferrari. “Sono stato straordinariamente felice in questo ruolo di ingegnere cronometrista perché godevo di molta libertà e ho potuto apportare diverse innovazioni alla sempre più complessa tecnologia del cronometraggio”, dichiarò. Campiche fu anche responsabile degli impianti sul circuito di test di Fiorano e si dedicò principalmente allo sviluppo delle fotocellule e dei sensori per rendere il circuito “un laboratorio connesso”.
Il cronometrista Longines registrò i tempi di una quindicina di vetture che il direttore di gara della squadra Ferrari, nonché allenatore dei piloti, considerava interessanti. A quei tempi il canadese Gilles Villeneuve era il pilota di punta. “Siamo subito diventati amici e siamo entrati in confidenza”, disse Campiche a proposito di Villeneuve. “Joann, sua moglie, fu di grande aiuto nel cronometraggio, non le sfuggiva nulla. Eravamo una squadra straordinaria”. Il direttore del team Ferrari basava le sue decisioni sui risultati degli strumenti Longines durante i test e il Gran Premio. Nel 1983 visti i risultati positivi della collaborazione, Ferrari e Longines rinnovarono l’accordo per altri quattro anni.





Gran Premio d’Austria 1986 (Österreichring): Michele Alboreto (ITA) a bordo della sua Ferrari F1/86 (secondo posto).
Gran Premio del Canada 1981: Gilles Villeneuve, arrivato terzo, mentre parla con un giornalista, con alle spalle il cronometrista Longines Jean Campiche.
Sommario