Skip to main navigation Skip to content

Le nostre boutique ufficiali e i nostri rivenditori autorizzati sono aperti!

Scopri dove trovare i nostri orologi oppure acquistali online 

Spedizione express gratuita

Notizie

  • 30/09/2017

    Salto ad ostacoli

    La squadra degli Emirati Arabi Uniti conquista il primo

    Come primo partner della FEI, il marchio orologiero svizzero Longines di recente è diventato sponsor titolare della Finale della Longines FEI Nations Cup Jumping, che si è tenuta nel Real Club de Polo di Barcellona dal 28 settembre al 1° ottobre 2017. Venerdì 29 settembre Longines ha avuto il piacere di essere associato a una delle gare di punta del weekend, la Longines Challenge Cup, vinta dalla squadra degli Emirati Arabi Uniti composta da Abdullah Mohd in sella a Sama Dubai Fbh, Abdullah Humaid Al Muhairi in sella a Cha Cha Cha 7, Mohammed Ghanem Al Hajri in sella a Pour Le Poussage e dallo sceicco Majid Al Qassimi in sella a Celtion. La squadra irlandese è arrivata invece seconda, seguita dalla squadra brasiliana al terzo posto. %break% Longines ha il piacere di essere l'orologio ufficiale di questo emozionante evento, e ha così potuto offrire alla squadra vincitrice degli eleganti segnatempo come ricompensa per la vittoria. Inoltre, la Maison ha scelto questo prestigioso evento per il lancio europeo del suo nuovo Conquest V.H.P. "Very High Precision", che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo.

  • 25/09/2017

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour di Roma

    Dal 21 al 24 settembre la magica città di Roma ha accolto le punte di diamante del salto a ostacoli per l'ultima combattuta tappa del Longines Global Champions Tour 2017. Per il terzo anno consecutivo, l'evento è stato ospitato dall'imponente Stadio dei Marmi, una location unica circondata da 59 statue in marmo che raffigurano diversi sport. Sabato 23 l'amazzone svedese Evelina Tovek ha vinto il Longines Global Champions Tour Grand Prix di Roma, ottenendo in premio un elegante segnatempo Longines. L'evento ha offerto al marchio l'occasione ideale per mettere in mostra un modello da donna della Collezione Longines Master, caratterizzato da un quadrante blu con indici in diamanti. Longines è sponsor titolare e segnatempo ufficiale delle 15 tappe del Longines Global Champions Tour, oltre a prestare il proprio nome ai rispettivi Longines Global Champions Tour Grand Prix.

  • 25/09/2017

    Corporate

    L'Ambasciatore dell'Eleganza Eddie Peng si unisce a Longines per l'inaugurazione della nuova boutique di Shenyang

    Il marchio orologiero svizzero Longines ha avuto il piacere di accogliere in Cina l'Ambasciatore dell'Eleganza Eddie Peng per l'inaugurazione del nuovo Flagship Store Longines Shenyang Jen Hotel, situato in Zhonghua Road, nel centralissimo quartiere degli affari di Shenyang. Si tratta della più grande boutique monomarca Longines nel mondo, con ben 260 metri quadri disposti su due piani. La boutique comprende anche un centro assistenza e un'area VIP al secondo piano.   Fedele ai valori del marchio, dove l’eleganza si fa protagonista, il nuovo spazio espositivo riflette l’eccellenza dei segnatempo. Negli interni raffinati, la nuova boutique accosta materiali sofisticati, come i pannelli in legno laccato con l’iconico logo della clessidra alata, pelle brunita, marmo lucidato e elementi di arredamento curati nei minimi dettagli per creare un ambiente tranquillo e accogliente. La boutique comprende anche un centro assistenza e un’esclusiva area VIP, che consente ai clienti di fare acquisti nel massimo della comodità e della privacy, scoprendo di più sul marchio e sulle sue collezioni.   Insieme a Wang Bin, segretario di Taiyuan Street, Li Fei, Direttore generale di Shenyang Shi Quan Shi Mei Co. Ltd, Dennis Li, Vice Presidente di Longines Cina, e Zhang Ming Guang, Direttore Generale dello Shenyang Jen Hotel, la superstar asiatica nonché Ambasciatore dell'Eleganza Longines Eddie Peng ha partecipato al taglio del nastro alla presenza di ospiti selezionati e giornalisti.

  • 27/09/2017

    Salto ad ostacoli

    FEI/WBFSH World Breeding Jumping Championships for Young Horses - Lanaken

    In qualità di partner, cronometrista e orologio ufficiale del FEI World Breeding Jumping Championships for Young Horses, Longines ha cronometrato la vittoria di tre cavalli eccezionali, che hanno spiccato nelle rispettive categorie nella gara tenutasi a Lanaken, in Belgio, il 24 settembre. Il primo titolo del weekend è stato assegnato allo stallone di cinque anni Chilli, condotto da Pippa Goddard (GBR), mentre il castrone Columbcille Gipsy ha guidato la categoria 6 anni con Gerard O’Neill (IRL). Infine, Koriano van Klapscheut, montato da Dayro Arroyave (COL), si è aggiudicato il titolo nella categoria 7 anni.

  • 25/09/2017

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI World Cup, Girone Nord America - North Salem

    Domenica 17 settembre 2017, Devin Ryan (USA), su Eddie Blue, ha vinto la gara di salto a ostacoli nel Girone del Nord America del Longines FEI World CupTM Jumping a North Salem, New York. Per celebrare questa vittoria, al cavaliere è stato offerto un elegante orologio Longines. McLain Ward (USA) in sella a HH Callas ha chiuso al secondo posto, mentre Jack Hardin Towell (USA) su Lucifer V si è aggiudicato il gradino più basso del podio. Longines è sponsor titolare, cronometrista e orologio ufficiale del Girone del Nord America del Longines FEI World CupTM Jumping, nonché della finale, che si svolgerà a Parigi nell’aprile 2018.

  • 25/09/2017

    Salto ad ostacoli

    Longines China Tour - 2a tappa - Tianjin

    Lo scorso weekend Tianjin ha ospitato la seconda tappa del Longines China Tour 2017, durante la quale Olivier Guillon in sella a COGNAC DU VLIST Z si è aggiudicato il Longines Grand Prix. Come riconoscimento per la sua performance, il fantino francese ha ricevuto un orologio Longines. La Maison è orgogliosa di essere sponsor titolare e cronometrista ufficiale della serie, che conta quattro tappe, a Dalian, Tianjin, Shanghai, e Guangzhou. Il Longines China Tour è stato l’occasione perfetta per presentare l'orologio ufficiale dell'evento, un modello della collezione La Grande Classique de Longines. Il segnatempo, impreziosito da 56 diamanti, presenta un quadrante bianco con numeri romani ed è completato da un bracciale in acciaio.

  • 18/09/2017

    Salto ad ostacoli

    International Longines Horse Show di Losanna "Grand Prix Longines"

    Il Grand Prix Longines di oggi, che si è svolto nell’ambito dell'International Longines Horse Show di Losanna, ha visto la vittoria della cavallerizza tedesca Simone Blum su DSP Alice. Il secondo e terzo posto sono andati rispettivamente a Roger Yves Bost (Francia) con Sydney Une Prince e a Simon Delestre (Francia) con Chadino. La vincitrice ha ricevuto in premio un segnatempo Longines da Charles Villoz, Vice Presidente e Direttore Commerciale Estero della Maison. Anthony Bourquard (Svizzera) si è aggiudicato il "Grand Prix des Talents Longines". Anche quest'anno i migliori fantini al mondo si sono riuniti a Losanna per sfidarsi in una serie di entusiasmanti gare di salto a ostacoli. Il marchio orologiero svizzero è stato orgoglioso di sostenere nuovamente l'International Longines Horse Show di Losanna in qualità di partner e cronometrista ufficiale, e di aver presentato il "Grand Prix des Talents Longines" di sabato nonché il "Grand Prix Longines" di domenica.%break%Longines ha colto l’occasione per confermare il suo sostegno alla fondazione JustWorld, che si adopera per contrastare la povertà e aiutare la crescita dei bambini. L'orologio ufficiale dell'International Longines Horse Show di Losanna è un elegante segnatempo da donna con diamanti della Longines Master Collection, che unisce eleganza classica ed eccellenza. La Maison trae ispirazione da una ricca tradizione di sport equestri. L'entusiasmo del brand per queste discipline risale infatti al 1878, quando realizzò un cronografo recante l’incisione di un fantino e del suo cavallo. Inoltre, Longines è stata coinvolta nelle gare di salto a ostacoli fin dal 1912. Oggi la Maison è attiva negli sport equestri, nelle discipline del salto a ostacoli, concorso completo, corsa in piano, resistenza e dressage.

  • 18/09/2017

    Salto ad ostacoli

    International Longines Horse Show di Losanna

    Il "Grand Prix des Talents Longines" di oggi, un CSI per fantini under 25, ha visto la vittoria dello svizzero Anthony Bourquard in sella a Janus VB, seguito dalla belga Rachel Steffen con Uncanto di Villagana al secondo posto e dal francese Arthur Le Vot con Vinchester al terzo. Il vincitore ha ricevuto in premio un segnatempo Longines da Juan-Carlos Capelli, Vice Presidente e Direttore del Marketing Internazionale della Maison. L'orologio ufficiale dell'International Longines Horse Show di Losanna è un elegante segnatempo da donna con diamanti della Longines Master Collection, che unisce eleganza classica ed eccellenza.%break%Longines vanta una lunga tradizione negli sport equestri. L'entusiasmo del brand per queste discipline risale infatti al 1878, quando realizzò un cronografo recante l’incisione di un fantino e del suo cavallo. Inoltre, Longines è stata coinvolta nelle gare di salto a ostacoli fin dal 1912. Oggi la Maison è attiva negli sport equestri, nelle discipline del salto a ostacoli, concorso completo, corsa in piano, resistenza e dressage.

  • 14/09/2017

    La corsa piana

    Longines Irish Champions Weekend - Dublino

    Il 9 e il 10 settembre gli appassionati di corse di tutto il mondo hanno partecipato con stile al Longines Irish Champions Weekend, di cui il marchio orologiero svizzero è sponsor titolare e cronometrista ufficiale. Il primo giorno di gare, presso l’ippodromo di Leopardstown, ha visto la vittoria di Decorated Knight e del suo fantino Andrea Atzeni nell’attesissimo QIPCO Irish Champions Stakes. Domenica all’ippodromo di Curragh, il Comer Group International Irish St. Leger è stato invece vinto da Order of St. George e da Ryan Moore, già vincitore del premio Longines World's Best Jockey nel 2014 e nel 2016.%break%I vincitori delle gare sono stati premiati con un elegante segnatempo Longines consegnato da Maxim de Turckheim, Brand Manager di Longines UK. Il Longines Irish Champions weekend è la prima tappa di un Triple Crown europeo, che proseguirà con il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe, che si terrà a Chantilly a inizio ottobre, e il QIPCO British Champions Day, che avrà luogo ad Ascot due settimane dopo.

  • 09/09/2017

    Corporate

    L’ambasciatore dell’Eleganza Eddie Peng al Museo Longines

    Oggi il marchio orologiero svizzero Longines ha avuto il piacere di accogliere il suo Ambasciatore dell’Eleganza Eddie Peng a St. Imier per una visita dell’azienda, e in particolare del Museo Longines, che ripercorre l’affascinante storia del marchio attraverso i secoli. Accompagnata dal Vice Presidente e Direttore del Marketing Internazionale di Longines Juan-Carlos Capelli, la superstar asiatica ha potuto scoprire alcuni modelli emblematici, strumenti di navigazione e dispositivi per il cronometraggio, oltre a una serie di straordinarie fotografie, poster, film e materiali d’archivio in mostra nel Museo. Eddie Peng ha commentato: “Sono entusiasta di essere a St. Imier per quella che è la mia prima visita a Longines da quando sono entrato a far parte della famiglia del marchio come Ambasciatore dell’Eleganza. Sono impressionato dalla ricca e affascinante storia di Longines: non mi stupisce che il marchio l’abbia così a cuore. Collaborare con un marchio che vanta uno fra i più grandi retaggi nell’industria orologiera svizzera ed è guidato dai valori di tradizione, eleganza e performance fin dai suoi esordi è un grande onore per me”. Eddie Peng Membro della famiglia Longines fin dal 2014, con la sua classe innata, la sua personalità e il suo carisma Eddie Peng (Yuyan Peng) incarna alla perfezione i valori del marchio. Celebrato in Asia come l’eroe dei film d’azione della nuova generazione, l’attore taiwanese ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui l’Hong Kong Film Award e il Taipei Golden Horse Award, per le sue interpretazioni in film come Unbeatable (2013) e Jump Ashin! (2011), due grandi successi al botteghino.