Skip to main navigation Skip to content

Le nostre boutique ufficiali e i nostri rivenditori autorizzati sono aperti!

Scopri dove trovare i nostri orologi oppure acquistali online 

Spedizione express gratuita

Notizie

  • 29/09/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour di New York

    Diciannove tappe che riuniscono i migliori fantini e destrieri nelle città più belle del mondo, il Longines Global Champions Tour si è concluso, per la prima volta, nella gloriosa cornice della vibrante New York. Sabato, Ben Maher in sella a Explosion W si è distinto nella competizione principale del fine settimana: il Longines Global Champions Tour Grand Prix di New York. A riconoscimento della grandiosa performance, il vincitore ha ricevuto un elegante segnatempo consegnato da Charles Villoz, Vice President Sales presso Longines, e Andre Agassi, Ambasciatore dell’Eleganza del marchio. Inoltre, poiché questa finale a New York segna il termine della stagione, i risultati ottenuti dai fantini hanno permesso di stilare la classifica finale generale del 2019 per il Longines Global Champions Tour. Il fantino è stato riconosciuto vincitore anche dell’edizione 2019 del Longines Global Champions Tour, con Pieter Devos (BEL) e Daniel Deusser (GER) rispettivamente al secondo e terzo posto. Per rendere omaggio ai notevoli traguardi raggiunti durante tutto l’anno, a tutti e tre è stato consegnato un elegante orologio Longines da Charles Villoz, Vice President Sales presso Longines, accompagnato da Andre Agassi, Ambasciatore dell’Eleganza Longines e Pascal Savoy, Presidente del marchio Longines per gli Stati Uniti. Longines attende con impazienza il Longines Global Champions Tour Super Grand Prix, che si terrà a Praga: da giovedì 21 a domenica 24 novembre la magica capitale ceca ospiterà questo evento di cui Longines è Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale. Durante questo appuntamento equestre unico, i vincitori di ciascun Longines Global Champions Tour Grand Prix saranno invitati a competere in un formato emozionante che deciderà, tra i diversi atleti del mondo, chi sarà il campione dei campioni. Dettaglio finale, ma non trascurabile: questa nuova tappa è un’occasione unica per il brand per valorizzare l’orologio ufficiale dell’evento, un nuovo modello di una delle sue linee più emblematiche, la Longines Master Collection. Animato da un nuovo movimento a carica automatica, sviluppato in esclusiva per Longines, questo orologio si contraddistingue per un indicatore delle fasi lunari e un’estetica raffinata, che creano un equilibrio perfetto tra eccellenza tecnica ed eleganza classica.

  • 15/09/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping World Cup Girone del Nord America - North Salem

    Domenica 15 settembre 2019, la statunitense Elizabeth Madden in sella a Garant ha conquistato il primo posto al Longines FEI Jumping World Cup™ Girone del Nord America, nello Stato di New York. Il fantino americano Karl Cook su Caillou ha vinto il secondo posto, seguito dalla compatriota Katherine A. Dinan su Brego R’n B. In qualità di Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale della serie, il marchio orologiero svizzero Longines ha avuto l’onore di consegnare al vincitore un elegante segnatempo. Questo appuntamento internazionale del calendario equestre è stata anche l’occasione ideale per gli spettatori per scoprire l’Orologio ufficiale dell’evento: un modello da donna della collezione Conquest Classic. Questa linea è il connubio perfetto della modernità e della raffinatezza che contraddistinguono il brand.

  • 14/09/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour di St-Tropez

    Il Longines Athina Onassis Horse Show, diciassettesima tappa del Longines Global Champions Tour, ha riunito lo scorso fine settimana i migliori fantini e cavalli del mondo nell’idilliaca cornice della Spiaggia di Pampelonne. In qualità di Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale della serie, Longines ha avuto l’onore di cronometrare l’incredibile vittoria di Jessica Springsteen (USA) in sella a RMF Zecilie nella competizione clou del weekend, il Longines Global Champions Tour Grand Prix di Ramatuelle/Saint-Tropez. Pieter Devos (BEL) con Claire Z ha portato a casa il secondo posto, seguito in terza posizione da Simon Delestre (FRA) con Hermes Ryan. Per celebrare la sua strepitosa vittoria, Jessica Springsteen è stata omaggiata con un elegante segnatempo Longines da Frederic Bondoux, Brand Manager di Longines Francia. Gli spettatori presenti a questo evento equestre hanno anche avuto l’opportunità di scoprire l’Orologio ufficiale, un modello dell’iconica collezione HydroConquest. Questa linea combina eleganza classica ed eccellenza orologiera, due valori distintivi del marchio dalla clessidra alata. Ispirandosi all’affascinante mondo degli sport acquatici, i modelli di questa collezione presentano una lunetta impreziosita con un inserto in ceramica colorata abbinato al colore del quadrante, dando vita a un design moderno e a una linea sportiva. La classifica generale del Longines Global Champions Tour si caratterizza per l’intensa battaglia in vetta, con un solo punto a separare i migliori due fantini della stagione Pieter Devos (BEL) e Ben Maher (GBR). Pieter Devos ha conquistato la prima posizione dopo il secondo posto nel Longines Global Champions Tour Grand Prix di sabato, che lo ha fatto balzare a 278 punti, precedendo Ben Maher (GBR) con i suoi 227 punti. Il Longines Global Champions Tour farà tappa a New York dal 27 al 29 settembre, quando si svolgeranno le finali della stagione 2019 che incoroneranno il campione assoluto davanti alla folla di spettatori. Con la sua vittoria, Jessica Springsteen si è aggiudicata la possibilità di gareggiare nel Longines Global Champions Tour Super Grand Prix, dove affronterà i vincitori delle tappe precedenti.

  • 08/09/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour of Rome

    The sixteenth leg of the Longines Global Champions Tour gathered this weekend the world’s best riders and horses in the sumptuous arena of the Stadio dei Marmi, ringed by 60 classical marble statues depicting different sports. As the Title Partner and Official Timekeeper of the series, Longines is proud to have timed the victory of Ben Maher riding Explosion W in the weekend’s highlight trial, the Longines Global Champions Tour Grand Prix of Rome. The English rider finished ahead of Marlon Módolo Zanotelli on VDL Edgar M and Ludger Beerbaum on Cool Feeling, who secured the second and third place respectively. Longines Italy Brand Manager Fabrizio Giaccon presented Ben Maher with an elegant Longines timepiece as a reward for his great performance.   This victory handed him one of the last golden tickets to the Longines Global Champions Tour Super Grand Prix, where he will line up against the winners of the previous legs. Indeed, the winners of the previous legs will be invited to compete in the Longines Global Champions Tour Super Grand Prix, staged in the famous Czech capital Prague, to decide who will come out on top of the world’s best athletes.    In addition, the overall Longines Global Champions Tour ranking battle is an intense affair as there is one last leg before the Longines Global Champions Tour finale, held for the very first time in New York. Ben Maher is leading the charge with 277 points, ahead of Pieter Devos with 266 points and Daniel Deusser with 259 points.    The Official Watch of the Longines Global Champions Tour of Rome The Official Watch of the Italian leg is the Conquest V.H.P. “Very High Precision” blue dial model, which represents a new achievement in the field of quartz, combining great precision, high technicality, and a sporty look, marked by the brand’s unique elegance. This timepiece houses an exclusive movement, renowned for its high degree of precision for an analog watch (± 5 seconds/year) and its ability to reset its hands after an impact or exposure to a magnetic field, using the GDP (gear position detection) system.