Skip to main navigation Skip to content

Notizie

  • 21/07/2020

    Corporate

    Ritorno alle origini per il The Longines Avigation Watch Type A-7 1935

    The Longines Avigation Watch Type A-7 1935 rende omaggio all’epoca d’oro dell’aviazione. Longines, infatti, è associata all’universo dell’aereonautica e ai suoi pionieri sin dagli inizi del XX secolo. Il Marchio, in questo caso, s’ispira a un modello ordinato dalle forze aeree statunitensi nel 1935. Per esibire la dicitura “Type A-7” della U.S. Army e poter essere indossato dai suoi piloti, l’orologio doveva soddisfare una serie di criteri estremamente rigorosi in materia di estetica, resistenza e precisione.   Fedele al modello originale, la nuova declinazione del The Longines Avigation Watch Type A-7 1935 si distingue per il quadrante di colore nero, sfalsato di 40° sulla destra. Il particolare orientamento di quest'ultimo permetteva ai piloti di leggere le indicazioni senza dover staccare le mani dalla cloche dell’aereo.   Per agevolare la manipolazione dell’orologio in volo, anche con indosso i guanti, la corona zigrinata posta a ore 12 permetteva di controllare le diverse funzioni del cronografo, avvio, arresto e azzeramento, mediante la semplice pressione del monopulsante. Oggi, The Longines Avigation Watch Type A-7 1935 riprende questa singolare concezione.   La cassa in acciaio inossidabile di 41,00 mm di diametro racchiude un movimento cronografico con ruota a colonne (L788.2) sviluppato in esclusiva per Longines.   Riprendendo, inoltre, le specifiche del modello storico, il quadrante nero opaco su cui si stagliano i grandi numeri arabi e la minuteria chemin de fer, garantisce una leggibilità ottimale. Questa sobria composizione è completata dalle eleganti lancette tipo “cattedrale” rivestite con Super-LumiNova®.   Il nuovo modello The Longines Avigation Watch Type A-7 1935 va ad aggiungersi alla versione con quadrante bianco laccato presentata nel 2016.

  • 08/07/2020

    Salto ad ostacoli

    Lo svizzero Bryan Balsiger, giovane prodigio del salto ostacoli, entra a far parte della Famiglia Longines

    Il marchio orologiero svizzero Longines è orgoglioso di annunciare che il giovane prodigio del salto ostacoli Bryan Balsiger è entrato a far parte della Famiglia Longines in qualità di Friend of the Brand.   Nato in una famiglia di cavalieri e cresciuto nel cuore del maneggio familiare a Corcelles, in Svizzera, Bryan fa il suo debutto a soli 5 anni, dedicandosi all’equitazione in maniera naturale. Trovando nella sua famiglia una vera e propria fonte di ispirazione, sviluppa la sua carriera al fianco del padre, che è anche suo allenatore.   A soli 23 anni, il talentoso cavaliere ha già in attivo un numero impressionante di vittorie. Aggiudicatosi il titolo di Campione d’Europa dei giovani cavalieri nel 2017 a Samorin, in Slovacchia, entra nella categoria Elite nel 2018 e vince il Campionato Svizzero di Humlikon. In quell’anno, si unisce alla squadra svizzera e partecipa alla finale della Longines FEI Jumping Nations Cup™ a Barcellona. L’anno successivo, è con tale squadra che si aggiudica una delle tappe di qualificazione di questa competizione a La Baule prima di una memorabile vittoria in sella a Clouzot de Lassus durante la Longines FEI Jumping World Cup™ di Oslo. Questi ottimi risultati gli hanno anche permesso di entrare nella Top 100 dei migliori cavalieri del Longines Rankings e di qualificarsi per la prestigiosa Finale della Longines FEI Jumping World Cup™ di Las Vegas, che purtroppo questa primavera non ha avuto luogo.%break%   Bryan Balsiger dichiara: “È un grande orgoglio per me poter entrare a far parte della Famiglia Longines. Sono onorato di essere associato a questo marchio, uno dei principali protagonisti degli sport equestri nonché società emblematica della regione in cui sono cresciuto. Farò in modo di tenere alto il nome di Longines, che si distingue per i valori di performance e precisione, essenziali nella mia vita di atleta”.     Longines e gli sport equestri   La passione del marchio dalla clessidra alata per il mondo equestre risale al 1869, come testimonia il primo orologio da tasca decorato con una testa di un cavallo. Già nel 1912, il marchio inaugura una collaborazione con una competizione internazionale di salto ostacoli in Portogallo e quasi un secolo dopo, nel 2013, diventa il primo Top Partner e Cronometrista Ufficiale della Federazione Equestre Internazionale (FEI). Oggi, l’impegno di Longines negli sport equestri si estende alle discipline del salto ostacoli, del dressage, degli attacchi, del concorso completo e delle corse ippiche.    

  • 06/07/2020

    La corsa piana

    Fancy Blue, la nuova regina del Prix de Diane Longines

    Tenutasi nel maestoso ippodromo di Chantilly il 5 luglio 2020, la 171a edizione del Prix de Diane Longines ha visto trionfare Pierre-Charles Boudot in sella a Fancy Blue. Il fantino francese si è aggiudicato la vittoria per il secondo anno consecutivo, in seguito al trionfo nel 2019 con Channel. Al secondo posto, Alpine Star e Stéphane Pasquier, seguiti da James Anthony Heffernan in sella a Peaceful. L’addestramento in Irlanda è ciò che accomuna le tre puledre vincitrici. In qualità di sponsor titolare e cronometrista ufficiale dell’evento, Longines ha avuto l’onore di celebrare la performance di Fancy Blue omaggiando con eleganti orologi i proprietari, l’allenatore e il fantino. L’orologio ufficiale del Prix de Diane Longines 2020 La Maison ha colto l’occasione di questa edizione del Prix de Diane Longines per presentare la collezione Longines DolceVita. Fin dalla sua creazione nel 1997, questa collezione si è rivelata un’ode alla dolce vita italiana. Un connubio di sole, tranquillità e accoglienza, momenti di spensieratezza nella terrazza della piazza del paese, passeggiate tra le vie di Roma e relax in riva al mare. Ispirata a un modello storico degli anni Venti e caratterizzata da una cassa rettangolare, questa linea si è evoluta negli anni senza mai perdere la propria identità.