Skip to main navigation Skip to content

Notizie

  • 01/12/2018

    Salto ad ostacoli

    Il fantino francese Kevin Staut trionfa nella Longines Speed Challenge di Parigi

    Longines ha avuto l’onore di partecipare ai Longines Masters of Paris in qualità di Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale di tutta la serie. La giornata odierna è stata contrassegnata dalla strepitosa vittoria di Kevin Staut in sella ad Ayade de Septon in occasione della Longines Speed Challenge, una competizione famosa per essere la più veloce al mondo ed esclusiva dei Longines Masters. I compatrioti Julien Epaillard con Safari d’Auge e Simon Delestre con Chadino si sono classificati rispettivamente in seconda e terza posizione. Dunque un podio francese al 100%. Come premio per l’eccezionale performance, il vincitore Kevin Staut ha ricevuto un elegante orologio Longines da Juan-Carlos Capelli, Vice Presidente e Direttore del Marketing Internazionale della Maison. La serata di festeggiamenti è stata anche l’occasione perfetta per accogliere la modella Ilona Smet, nuova amica della Maison Longines. Il brand orologiero svizzero attende con ansia di assistere alle sfide fra i migliori cavalieri e cavalli nelle altre competizioni clou del fine settimana, in particolare la Riders Masters Cup di sabato, di cui Longines è partner fondatore, e il Longines Grand Prix di domenica. Infine, ma non meno importante, questa competizione internazionale è stata anche una cornice perfetta per presentare al pubblico l’orologio ufficiale dell’evento, il Conquest V.H.P. GMT Flash Setting. Sportivo e al contempo elegante, questo modello è un must-have per gli appassionati dei viaggi, in quanto consente di cambiare il fuso orario manualmente, nel rispetto della tradizione orologiera, oppure grazie al sistema intelligente "Flash Setting" che imposta l’orologio attraverso degli impulsi inviati da uno smartphone. Questo segnatempo rivoluziona la precisione orologiera e l’esperienza dell’utente, e va ad arricchire la famiglia Longines dei Conquest V.H.P. "Very High Precision", insieme alle versioni con tre lancette e cronografo.

  • 26/11/2018

    Eventing

    Il brand orologiero svizzero Longines diventa sponsor titolare dei Campionati Europei di concorso completo FEI 2019

    “Dopo Blair Castle nel 2015 e Strzegom nel 2017, è con grande piacere che il nostro brand rafforza ulteriormente il proprio coinvolgimento nel concorso completo, diventando sponsor titolare e cronometrista ufficiale dei Campionati Europei di concorso completo FEI 2019 e dei Longines Luhmühlen Horse Trials. Siamo orgogliosi di offrire il nostro supporto a queste due importanti gare in una disciplina che richiede ai cavalli un’estrema versatilità e ai cavalieri abilità eccezionali e che incarna inoltre i valori del nostro brand, unendo l’eleganza del dressage, la precisione del salto ostacoli, la velocità e il coraggio del cross-country”, ha affermato Juan-Carlos Capelli, Vice Presidente e Direttore del Marketing Internazionale di Longines.   “Siamo estremamente orgogliosi della partnership con Longines, che continua nel tempo e si è rafforzata per quest’anno speciale che ci attende e per molti anni a venire. Nel 2019, in particolare, questi due eventi saranno davvero eccezionali”, ha dichiarato la responsabile organizzativa di Luhmühlen, Julia Otto. “Molte aziende hanno sostenuto Luhmühlen negli anni, svolgendo un ruolo chiave nel perpetuare la tradizione dell’evento e permettendogli di affermarsi come una delle maggiori competizioni del mondo. Siamo profondamente grati per tutto il sostegno che abbiamo ricevuto. Longines, uno dei partner principali di Luhmühlen e orologio ufficiale dell'evento dal 2014, sostiene gli sport equestri con la sua ricca esperienza. L’impegno del brand ci aiuta a far crescere ulteriormente l’evento di anno in anno”, ha aggiunto Julia Otto.%break%La FEI probabilmente introdurrà entro la fine dell’anno delle modifiche al regolamento del concorso completo, che verranno poi attuate nelle gare dell’anno prossimo. “I requisiti per far parte delle gare a quattro stelle verranno modificati e noi siamo pronti a soddisfarli, aumentando fra l’altro il premio in denaro, grazie alla collaborazione con Longines”, ha concluso Julia Otto.   I Campionati Europei di concorso completo FEI I biglietti saranno in vendita a partire dal 28 agosto 2018. La cerimonia inaugurale e la prima visita veterinaria (28 agosto) saranno a ingresso libero. Le gare di dressage si terranno di giovedì e di venerdì (29-30 agosto). Il cross-country sarà il sabato (31 agosto) mentre l’ultimo controllo veterinario, il salto a ostacoli e la cerimonia di premiazione conclusiva si terranno la domenica (1° settembre).

  • 25/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Girone Europa Occidentale Longines FEI Jumping World CupTM - Madrid Horse Week 2018

    Il 25 novembre 2018 il fantino tedesco Daniel Deusser in sella a Tobago Z ha conquistato la sesta tappa della Longines FEI Jumping World CupTM del Girone dell’Europa occidentale durante la Madrid Horse Week. A seguire, lo svizzero Steve Guerdat con Ulysse des Forets e la svedese Irma Karlsson con Ida van de Bisschop, rispettivamente al secondo e terzo posto. In seguito alla spettacolare prestazione, il vincitore ha ricevuto in premio un elegante segnatempo Longines dalla Brand Manager di Longines Spagna Elena Orozsco. Longines è orgogliosa di essere Sponsor, Cronometrista e Orologio Ufficiale del Girone dell’Europa occidentale della serie Longines FEI Jumping World CupTM.

  • 25/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Longines Trophy Grand Prix of Maastricht

    L’edizione del Jumping Indoor Maastricht 2018 si è conclusa oggi con la vittoria di Bertram Allen in sella a Gin Chin van het Lindenhof nel Longines Trophy Grand Prix of Maastricht. A seguire il fantino irlandese sul podio Gerco Schröder, con Glock's Cognac Champblanc, e Kim Emmen, con Delvaux. Nel corso dell’evento, Longines ha avuto il piacere di presentare per la prima volta la competizione FEI Driving World Cup™, vinta da Koos De Ronde, dai Paesi Bassi. L’Orologio ufficiale del Jumping Indoor Maastricht 2018 era un modello da donna della collezione Record. Caratterizzato da un quadrante in madreperla e indici di diamanti, questo segnatempo da 26mm ha ottenuto la certificazione di “cronometro” dal COSC (istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres).

  • 25/11/2018

    La corsa piana

    Japan Cup in association with Longines 2018

    Oltre 100.000 appassionati di corse hanno assistito in prima persona alla straordinaria vittoria in tempo record di Almond Eye condotto da Christophe Lemaire nella 38° edizione della Japan Cup in association with Longines, disputata domenica 25 novembre 2018 nella cornice del Tokyo Racecourse. Per rendere omaggio alla strepitosa performance, il proprietario giapponese di Almond Eye, il suo allevatore, l’allenatore, il fantino e i membri della scuderia hanno ricevuto degli eleganti orologi Longines per mano del nostro Ambasciatore dell'Eleganza Kohei Uchimura e del Presidente di Longines Walter Von Känel.   Oltre alle performance sportive in pista, Longines ha colto l’occasione per celebrare l’eleganza attribuendo il Longines Prize for Elegance alla donna e all’uomo più eleganti del Tokyo Racecourse. Prima dell'appuntamento allo spettacolare ippodromo, l’Ambasciatore dell'Eleganza Longines nonché Campione del Mondo di ginnastica, il giapponese Kohei Uchimura, ha fatto visita alla boutique Longines di Ginza, dove ha incontrato 30 fortunati clienti.   Inoltre, la Japan Cup in association with Longines è stata l’occasione perfetta per far scoprire agli spettatori l’orologio ufficiale dell’evento, un modello della collezione Record dove eccellenza artigianale ed eleganza classica si fondono. Questo segnatempo automatico accoglie un movimento cronografo dotato di funzionalità uniche che ha ottenuto la certificazione da parte dell'istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).   L'impegno di Longines per gli sport equestri risale a oltre 140 fa e si concretizza con eventi di corsa in piano, salto a ostacoli, concorso completo, resistenza, dressage e attacchi. Longines è orgogliosa di essere Partner e Orologio Ufficiale dell'IFHA, e di poter prestare il suo nome alla classifica Longines World's Best Racehorse. La partnership tra Longines e l'IFHA, nata molto tempo fa, ha portato all'istituzione di una serie di prestigiosi premi destinati alla celebrazione dell'ippica d'eccellenza. Il premio Longines World's Best Racehorse, il premio Longines World's Best Horse Race, il premio Longines World's Best Jockey e il Trofeo Internazionale al Merito Longines e IFHA sono rispettivamente un tributo ai cavalli da corsa, alle corse di cavalli, ai fantini e alle personalità che eccellono in questo sport.

  • 20/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Longines Rising Star Award 2018

    Il 20 novembre la capitale del Bahrein ha ospitato la prestigiosa cerimonia di premiazione dei FEI Awards 2018, un riconoscimento che fin dal 2009 celebra il contributo di personalità e organizzazioni al progresso degli sport equestri. In questa occasione, il fantino francese Victor Levecque, specialista nel concorso completo, ha ricevuto il Longines Rising Star Award, un premio che omaggia gli atleti di età compresa tra i 14 e i 21 anni che hanno dimostrato uno straordinario talento equestre, consegnatogli direttamente da Juan-Carlos Capelli, Vice Presidente di Longines e Direttore del Marketing Internazionale. Come segno di riconoscimento per la sua promettente carriera, il giovane atleta è stato premiato con un elegante segnatempo Longines.   Nel 2012, Victor Levecque viene nominato Campione Francese di Pony, conquistando il primo di una lunga serie di titoli collezionati nel corso degli anni. L’anno successivo entra a far parte del team francese e gareggia nel suo primo campionato europeo conquistando due medaglie: argento nella sfida a squadre e bronzo nella sfida individuale. Il 2014 segna un punto di svolta nella sua giovane carriera, concludendo gli anni in sella ai pony con tre medaglie d’oro nei campionati europei e francesi. Nel 2018, Victor Levecque in sella a Phunambule des Auges conquista tre medaglie d’oro nella categoria Young Riders: due nelle gare a squadre e individuale dei Campionati Europei Longines FEI di luglio, e una ai campionati francesi di categoria qualche settimana più tardi. All’età di 20 anni, Victor Levecque, nominato Longines Rising Star, ha già conquistato dieci medaglie europee e cinque titoli nei campionati francesi.   Longines tiene in modo particolare a incoraggiare i giovani a praticare sport, e per questo sostiene i giovani atleti attraverso programmi legati agli sport e ai valori che promuove. Tra questi, il premio Longines Rising Ski Stars, attribuito alla migliore atleta under 21 e al migliore atleta under 23 che partecipano alla Coppa del Mondo di sci alpino FIS; il Longines Future Ski Champions per gli atleti under 16; il Longines Future Racing Stars, aperto ai giovani fantini che partecipano al Prix de Diane; e infine il Longines Rising Star, presentato questo martedì a Manama.%break% 1869: il primo orologio equestre di Longines   La cerimonia dei FEI Awards 2018 di Manama è stata anche l’occasione per illustrare lo storico legame che unisce Longines al mondo equestre. Durante il gala, il brand svizzero ha avuto l’onore di presentare un esclusivo orologio da tasca in argento risalente al 1869 con una testa di cavallo incisa sul fondello, che ripercorre le pagine del legame tra il brand e il mondo equestre fin dai primi anni dell’azienda Longines a Saint-Imier.   Questo modello del 1869 a tema equestre segna un nuovo traguardo storico del marchio, inaugurando una splendida serie di orologi da tasca equestri, alcuni dei quali sono stati reinterpretati oggi con esclusivi modelli in oro all’interno della collezione The Longines Equestrian Pocket Watch.     Longines e la Federazione   In quanto partner principale della FEI, la Maison svizzera è orgogliosa di essere Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale dei tre gironi Europa occidentale, Cina e Nord America della Longines FEI Jumping World CupTM, oltre che della finale della Longines FEI Jumping World CupTM e della serie e finale della Longines FEI Jumping Nations CupTM. Per la prima volta quest’anno, Longines ha avuto l’immenso piacere di partecipare ai FEI World Equestrian Games di Tryon (USA). Oltre al suo coinvolgimento negli sport equestri, Longines promuove i valori di eleganza, performance e tradizione per rafforzare ulteriormente il legame ultracentenario che vanta con il mondo equestre.

  • 18/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI World Cup, Girone del Nord America - Las Vegas

    Il 17 novembre 2018 il fantino egiziano Nayel Nassar ha condotto Lordan alla vittoria nella decima tappa della Longines FEI Jumping World CupTM, Girone del Nord America, di Las Vegas. A seguire, il tedesco Wilhelm Genn in sella a Bugatti si è classificato in seconda posizione, davanti a Harley Brown (AUS) con Mylord Cornet. Longines è orgogliosa di essere Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio Ufficiale della Longines FEI Jumping World CupTM, Girone del Nord America.

  • 18/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Girone Europa Occidentale Longines FEI World Cup - Stuttgart German Masters

    Il 18 novembre 2018, il fantino belga Pieter Devos in sella ad Apart ha conquistato la vittoria nella quinta tappa della Longines FEI Jumping World CupTM di Stoccarda, precedendo Max Kühner (AUT) con PSG Final e Christian Ahlmann (GER) con Tokyo, rispettivamente in seconda e terza posizione. Longines è stata fiera di omaggiare il vincitore Pieter Devos con un elegante segnatempo in segno di ricompensa per l’eccellente performance. Longines ha cronometrato l'intera competizione in qualità di Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale del Girone dell'Europa Occidentale della Longines FEI Jumping World CupTM.

  • 11/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI World Cup, Girone del Nord America – Thermal, CA

    Sabato 10 novembre 2018, Nayel Nassar (EGY) e il suo cavallo Lordan hanno conquistato la nona tappa del Girone del Nord-America della Longines FEI Jumping World CupTM a Thermal. L’amazzone americana Eve Jobs con Venue d’Fees des Hazalles si è classificata in seconda posizione, seguita dalla canadese Lisa Carlsen con Parette. In qualità di Sponsor Titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale della serie del Girone del Nord America della Longines FEI Jumping World Cup™, il brand orologiero svizzero ha avuto il piacere di consegnare a Nayel Nassar un elegante segnatempo Longines come premio per la sua splendida vittoria.

  • 10/11/2018

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour - Doha

    Si è concluso in bellezza a Doha il Longines Global Champions Tour, un appuntamento che raduna i migliori cavalieri e cavalli internazionali nelle città più belle del mondo per un totale di 16 tappe. Nella giornata di sabato, il fantino britannico Ben Maher in sella a Explosion W ha conquistato la gara clou del fine settimana, il Longines Global Champions Tour Grand Prix di Doha. Come segno di riconoscimento per la sua performance, il campione Ben Maher ha ricevuto in omaggio un elegante segnatempo Longines per mano di Charles Villoz, Vice Presidente di Longines. Inoltre, la tappa del Qatar ha segnato la fine della stagione e i risultati ottenuti dai cavalieri hanno permesso di stilare la classifica complessiva del Longines Global Champions Tour 2018. Ben Maher (Gran Bretagna) è stato ufficialmente dichiarato vincitore del Longines Global Champions Tour 2018, seguito da Harrie Smolders (Paesi Bassi) e Nicola Philippaerts (Belgio), rispettivamente in seconda e terza posizione. Come segno di riconoscimento per le loro strepitose performance di questo anno, tutti e tre i campioni hanno ricevuto dei segnatempo Longines per mano di Charles Villoz, Vice Presidente di Longines. Longines attende inoltre con ansia la nuovissima competizione eponima di cui è Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale, il Longines Global Champions Tour Super Grand Prix, che si disputerà nella cornice di Praga, la magica capitale ceca, da giovedì 13 a domenica 16 dicembre. I vincitori di tutti i Longines Global Champions Tour Grand Prix saranno invitati a sfidarsi con questo entusiasmante nuovo formato per eleggere il campione dei campioni fra i migliori atleti al mondo. Infine, ma non meno importante, questa gara internazionale è stata l’occasione perfetta per presentare agli spettatori l’orologio ufficiale dell’evento, un modello della Record Collection. Fusione di eccellenza artigianale ed eleganza classica, tutte le creazioni della collezione hanno ottenuto la certificazione di "cronometro" da parte dell'istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).