Skip to main navigation Skip to content

Notizie

  • 01/05/2019

    La corsa piana

    Longines Sagaro Stakes 2019

    Il 1° maggio 2019, Longines è stata fiera di cronometrare la vittoria di Dee Ex Bee e del fantino William Buick ai Longines Sagaro Stakes, una delle competizioni del Royal Ascot Trials Day. Il proprietario, l’allenatore e il fantino di Dee Ex Bee hanno ricevuto un elegante segnatempo Longines per celebrare la loro vittoria.   Longines è lo sponsor titolare della corsa Longines Sagaro Stakes nonché cronometrista e orologio ufficiale dell’ippodromo di Ascot.

  • 28/04/2019

    La corsa piana

    Longines Prix Allez France & Prix Ganay

    In qualità di partner ufficiale dell’ippodromo di Longchamp a Parigi, il marchio orologiero svizzero è stato fiero di cronometrare la performance strabiliante di Pierre-Charles Boudot in sella a Waldgeist nel Prix Ganay. Inoltre, in questa occasione, Longines ha avuto il piacere di presentare il Prix Allez France Longines, a cui il brand presta il suo nome. Gli spettatori di questa gara hanno assistito alla vittoria di Mickaël Barzalona in sella a Morgan le Faye. Tosen Gift e Fabrice Veron si sono aggiudicati il secondo posto, seguiti da Shahnaza e Christophe Soumillon. Il proprietario, allenatore e fantino di Morgan le Faye ha ricevuto un elegante orologio Longines, consegnatogli direttamente da Frédéric Bondoux, Brand Manager Longines per la Francia.

  • 11/04/2019

    La corsa piana

    IFHA & Longines Award of Merit 2019

    In qualità di partner e orologio ufficiale della Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA), la manifattura svizzera Longines è lieta di aver consegnato il Longines and IFHA International Award of Merit 2019 al leader del settore John Messara, il primo australiano ad avere l’onore di ricevere questo premio. Messara ha dichiarato: “Sono estremamente grato di ricevere il Longines and IFHA International Award of Merit perché è consegnato dai miei omologhi internazionali, e gran parte del mio lavoro nei decenni scorsi si è focalizzato sul miglioramento delle corse e dell’allevamento in Australia, e anche nella comunicazione dei nostri successi in tutto il mondo, parlo in particolare dell’incrollabile sostegno di mia moglie, Kris, e dei nostri quattro figli, di tutto il mio team, passato e presente, da Arrowfield, del CdA e degli amministratori di Racing New South Wales e Racing Australia, nonché dei due straordinari Ministri delle corse australiani, l'Onorevole George Souris AM e l'Onorevole Troy Grant. Ho avuto inoltre la fortuna di avere a disposizione un’incomparabile dinastia di stalloni fuoriclasse che hanno indirizzato la mia carriera nonché l’intero settore australiano dei purosangue negli scorsi 30 anni. Danehill, Redoute’s Choice e adesso Snitzel: grazie”. I precedenti vincitori dell’International Award of Merit includono la famiglia Magnier e l’allenatore Aidan O’Brien, la vera forza degli allevamenti irlandesi di cavalli da corsa Coolmore e Ballydoyle; Yutaka Take, leggendario fantino giapponese; la famiglia Romanet, leader da tempo famosi nel mondo delle corse in Francia e in tutto il mondo; Jim Bolger, allentore, proprietario e allevatore di punta irlandese; Alec Head, campione in carica, allenatore e capostipite della scuderia Haras du Quesnay; Seth Hancock della storica Claiborne Farm negli USA e il fu Marcel Zarour Atanacio, in precedenza presidente della South American organization for the promotion of Thoroughbreds (OSAF). L’International Award of Merit è stato creato nel 2013 da Longines in collaborazione con l’IFHA allo scopo di celebrare pubblicamente personalità di spicco del panorama equestre per il loro prezioso contributo nel settore ippico. In qualità di partner e orologio ufficiale dell’IFHA, Longines, in collaborazione con la stessa Federazione, attribuisce anche altri premi come segno di riconoscimento per l’eccellenza dimostrata in questa disciplina. I vincitori vengono premiati nel corso dell’anno durante cerimonie alle quali partecipano rappresentati di tutto il settore. Walter von Känel, presidente di Longines, ha dichiarato: “È un piacere e un grande onore stasera riconoscere la dedizione di John Messara per le corse dei purosange, uno sport tanto caro al brand. La nostra passione per il mondo equestre aumenta costantemente da un secolo e mezzo, e oggi possiamo affermare di essere il partner principale di istituzioni ed eventi internazionali nelle discipline di corsa, e anche di salto a ostacoli, concorso completo, nelle gare di resistenza e di attacchi e dressage. Ma c’è di più, perché l’impegno di Longines con gli sport equestri si fonda sui valori comuni di eleganza, tradizione e performance. Un simbolo perfetto della partnership di lunga data con l’IFHA, di cui Longines è fiera di essere sponsor titolare e orologio ufficiale.” I rappresentanti di Longines e della Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche hanno celebrato in Australia i successi di Messara. “Nutro un grandissimo rispetto per John Messara, ed è un vero onore per me essere qui a Sydney per la presentazione del settimo Longines and IFHA International Award of Merit”, testimonia Louis Romanet, presidente dell’IFHA. “I vincitori dei primi sei premi confermano la natura dinamica e globale dell’allevamento e delle corse nel XXI secolo. La vittoria è più che meritata per questo prestigioso Longines and IFHA International Award of Merit 2019.”%break%Chi è John Messara, vincitore del Longines & IFHA International Award of Merit 2019 Messara è un attore fondamentale del settore delle corse australiano da oltre trent’anni, ed è anche proprietario e presidente di Arrowfield Stud in New South Wales. La scuderia, altamente rispettata e di grande successo, è stata fondata nel 1985, e ha permesso l’idenificazione, l’acquisto e il lancio della carriera del cavallo di razza Danehill in Australia, stallone leggendario padre di tantissimi campioni, ed è attualmente la dimora del nipote fuoriclasse Snitzel. Tra i numerosi ruoli ricoperti, Messara è stato presidente di Racing New South Wales (dicembre 2011- dicembre 2016), primo presidente di Racing Australia (gennaio 2014-dicembre 2016), vicepresidente dell’Asian Racing Federation (2014-2016), presidente di Thoroughbred Breeders Australia (2007-2008) e primo presidente di Aushorse (2001-2008). Le precedenti onorificenze ricevute da Messara comprendono il titolo di membro a vita dell’Australian Turf Club (2016), il primo Heroic Award di Thoroughbred Breeders NSW (2011) e il riconoscimento del governo australiano nel 2008 come Membro dell’Ordine dell’Australia (AM). Messara è nato nel 1947, ha frequentato l’Università del New South Wales. Dopo l’ottenimento del diploma nel 1968, ha iniziato a lavorare con Edwin V Nixon & Partners (Arthur Young & Co), revisori contabili, prima di entrare a far parte della società di Ralph King & Yuill, membro della Sydney Stock Exchange, istituendo la propria sede europea in Svizzera, a Ginevra. Tornato in Australia, è stato eletto membro della Sydney Stock Exchange nel 1973.  Lo stesso anno, Messara si sposa con Kristine. Avranno quattro figli: il dott. Louise Messara; Paul Messara, allenatore e manager di Gruppo 1, Arrowfield Stud; Michael Messara, direttore del Gruppo Arrowfield, e la conduttrice e produttrice Susanne Gray.     La Maison Longines Longines è stata fondata nel 1832 in Svizzera, a Saint-Imier. La Maison vanta una lunga esperienza e una solida tradizione all’insegna dello sport, dell’eleganza e della performance. Nel corso degli anni, Longines ha instaurato legami forti e duraturi con il mondo dello sport, attraverso numerose esperienze come cronometrista ufficiale di campionati mondiali e partner di federazioni sportive internazionali. La Maison, nota per l’eleganza dei suoi segnatempo, fa parte di Swatch Group S.A., il primo marchio produttore di orologi a livello mondiale. Il marchio dalla clessidra alata attualmente dispone di punti vendita in oltre 150 paesi. Informazioni sulla Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA) La Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA) è l’organo di rappresentanza a livello mondiale nel settore delle corse ippiche sportive internazionali di purosangue. I suoi 60 membri comprendono enti ippici nazionali di tutto il mondo che organizzano corse per purosangue. Fra le aree principali di intervento della IFHA citiamo: Realizzazione e modifica dell’accordo International Agreement on Breeding, Racing and Wagering (IABRW) Sviluppo di politiche connesse al benessere e alla sicurezza di cavalli e fantini Organizzazione e classificazione delle gare internazionali (“black type”) Classifiche mondiali Lotta contro le sostanze e le prassi equine proibite Armonizzazione delle regole giornaliere delle corse Certificazione dei laboratori di riferimento dell’IFHA Promozione dello sviluppo commerciale internazionale del settore ippico La IFHA è membro fondatore della Federazione Equestre Internazionale (FEI) della International Horse Sports Confederation ed è affiliata all’Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE).

  • 29/04/2018

    La corsa piana

    Apertura del nuovo Prix Allez France Longchamp & Longines

    Domenica 29 aprile 2018 Longines ha avuto l’onore di partecipare insieme al partner France Galop alla grande riapertura del nuovo ippodromo ParisLongchamp. In una giornata contrassegnata da otto sfide e numerose attività di intrattenimento per tutti, gli spettatori hanno avuto l’opportunità di ammirare la moderna architettura della nuova struttura e al contempo assistere allo spettacolo sportivo che ha riunito i migliori cavalli e fantini del mondo. Dopo due anni di imponenti lavori diretti dall’architetto Dominique Perrault, il nuovo ParisLongchamp è stato progettato in maniera tale da migliorare l’esperienza di corsa, con una vista a 180° dagli spalti e un circuito di corsa più ampio. Inoltre, questo ippodromo è l’unico in Francia ad avere un “Open Stretch”, una corsia di sorpasso che consente ai cavalli nelle ultime file di avere una possibilità in più di scalare la posizione.   In qualità di cronometrista ufficiale del ParisLongchamp, Longines ha avuto l’onore di cronometrare le corse della giornata e prestare il proprio nome a una di queste, il Prix Allez France Longines, nella quale Mickaël Barzalona e Kitesurf si sono contraddistinti tagliando il traguardo per primi. Longines ha avuto anche il piacere di essere presente al Prix Ganay, la corsa clou dell’evento che ha visto trionfare Cracksman e Lanfranco Dettori. Il brand orologiero svizzero ha omaggiato le performance di Kitesurf e Cracksman consegnando ai proprietari, agli allenatori e ai fantini un elegante segnatempo.%break%Nell’ambito della collaborazione che unisce Longines a France Galop, il marchio dalla clessidra alata è fiero di essere cronometrista ufficiale degli ippodromi di Chantilly, Deauville e ParisLongchamp, nonché delle corse che si svolgono in queste location. Longines è anche sponsor ufficiale del Prix de Diane Longines e sponsor del Qatar Racing and Equestrian Club. Inoltre, nel corso del Qatar Prix de l’Arc de Triomphe, il brand svizzero ha prestato con orgoglio il proprio nome a due gare di Gruppo 1, il Prix de l’Abbaye de Longchamp Longines e il Prix de l’Opéra Longines.   Tradizione, eleganza e performance contraddistinguono il savoir-faire del brand orologiero. Avvalendosi della sua lunga esperienza nel ruolo di cronometrista di campionati mondiali e partner di federazioni sportive internazionali, Longines ha instaurato legami forti e duraturi con il mondo dello sport nel corso degli anni, in particolar modo con il mondo equestre, con cui è associato da 140 anni. Oggi il coinvolgimento di LONGINES negli sport equestri include numerose discipline: corse in piano, salto a ostacoli, dressage, concorso completo, gare di resistenza e di attacchi.

  • 17/04/2018

    La corsa piana

    Longines Queen Elizabeth Stakes di Sydney

    Quest’anno, Longines ha ospitato l’Ambasciatrice del Queen Elizabeth Stakes, Jesinta Franklin, all’evento che ha visto la giumenta Winx e il suo fantino, l’australiano Hugh Bowman, vincere la più ricca gara su erba (2.000 m) a cui ha assistito una folla di ben 25.000 scommettitori. Incoronata World's Best Horse (Miglior cavallo del mondo), Winx ha dominato incontrastata il tracciato della Royal Randwick aggiudicandosi il suo 25° titolo consecutivo ed entrando di diritto negli annali dei record del mondo proprio vicino al leggendario Black Caviar. All'evento il brand orologiero svizzero ha premiato anche l'eleganza durante il celebre Longines Prize for Elegance, omaggiando l’uomo e la donna che meglio di tutti hanno rappresentato il valore caro alla Maison dalla clessidra alata.   Longines Queen Elizabeth Stakes è stata l’occasione scelta dal brand orologiero svizzero per accendere i riflettori su un altro protagonista dell’evento: l’orologio ufficiale Longines Conquest V.H.P. (Very High Precision). Questo segnatempo rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall'eleganza unica del marchio.   Il Longines Queen Elizabeth Stakes ha un posto speciale nell’illustre tradizione di Longines nel cronometraggio ippico, poiché fu proprio durante questa gara che il marchio orologiero svizzero presentò l’ultimo rivoluzionario sviluppo nella tecnologia del cronometraggio e della registrazione nell'ippica: il Longines Positioning System (LPS). L'innovativo LPS ha dato vita a una dimensione di gestione dei dati completamente nuova e a una comprensione delle corse ancora più profonda.   Al di là di questa specifica competizione, la partecipazione di Longines agli sport equestri include discipline di corsa in piano, salto a ostacoli, concorso completo, gare di resistenza e di attacchi e dressage. In queste competizioni, il marchio orologiero sponsorizza istituzioni internazionali ed eventi, prestando il suo nome alle classifiche mondiali, ai premi e ai riconoscimenti di atleti di talento e personalità degli sport equestri.

  • 08/04/2018

    La corsa piana

    Performance sensazionale di Moonlight Dash alla Chengdu-Dubai International Cup

    La quinta edizione della Chengdu Dubai International Cup ha visto una giornata di corse ricca di emozioni e di sfide al Jinma Lake Racecourse, un tracciato erboso di 2000 m per destrorsi poco lontano dalla città cinese di Chengdu, nel Sichuan. La Chengdu Dubai International Cup, sponsorizzata e presentata da Longines, è stata vinta da Moonlight Dash, un cavallo di 10 anni dalla corsa relativamente agile che gareggia per la 27a volta e vince per la quinta. Il fantino del cavallo vincitore è Jockey Richard Mullen e Satish Seemar ne è l'allenatore, con l'assistente Bhupat Seemar sempre al suo fianco. A riconoscimento della notevole performance, è stato offerto loro un elegante segnatempo Longines direttamente dal Presidente Longines Walter von Känel e dal Vice Presidente Longines per la Cina Dennis Li.

  • 26/04/2017

    La corsa piana

    Longines ha presentato la sua offerta esclusiva di servizi di cronometraggio sportivo, che comprendono anche una nuovissima applicazione

    Longines ha presentato la sua innovativa gamma di servizi di cronometraggio e ha lanciato la sua seconda applicazione all'ippodromo Hoppegarten di Berlino, Germania. Il marchio orologiero svizzero è legato agli sport equestri fin dal 1878, con la produzione di un cronografo recante l'incisione di un fantino e del suo cavallo che permetteva di cronometrare i tempi al secondo. Da allora, l'impegno del marchio nei confronti degli sport equestri ha continuato a crescere, grazie alla creazione di partnership con eventi ippici e ippodromi di tutto il mondo. Nel contempo, Longines ha continuato a mettere a punto i propri servizi di cronometraggio per offrire un'accuratezza sempre maggiore.   Nel segno della sua storica passione per i cavalli e della sua grande esperienza nel cronometraggio, Longines è fiero di proporre una gamma completa di servizi di cronometraggio e registrazione, dedicati in particolare all'ippica. Il marchio orologiero svizzero è il solo in grado di fornire un'offerta completa di strumenti per il cronometraggio estremamente precisi, fra cui il fotofinish di ultima generazione, il rivoluzionario Longines Positioning System, il Longines GNSS e la nuova applicazione per smartphone e tablet.   Il Longines Positioning System   Usato per la prima volta in Europa all'ippodromo Hoppegarten di Berlino la scorsa estate, il Longines Positioning System fornisce dati istantanei sull'esatta posizione dei cavalli durante una corsa, sul loro piazzamento, sulla distanza che li separa e sulla loro velocità. Questa pionieristica innovazione nel campo delle corse di purosangue è il sistema di registrazione per l'ippica più preciso al mondo, con un'accuratezza fino a 5 centimetri e a 1.000 misurazioni per secondo.   Fornendo dati in tempo reale, il Longines Positioning System migliora l'esperienza del pubblico delle gare e dei telespettatori, oltre che della Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche, delle federazioni nazionali, degli ippodromi, dei proprietari dei cavalli, degli allenatori, dei fantini e degli appassionati di ippica. %break% È disponibile anche una tecnologia più leggera, basata sui satelliti GPS anziché su beacon LPS e chiamata Longines GNSS.   Assisti alle corse in diretta sul tuo schermo   Durante la giornata dimostrativa, Longines ha anche svelato la seconda, innovativa applicazione per schermo. Permette agli utenti di smartphone e tablet di assistere in diretta alle corse e garantisce un'accuratezza in tempo reale, oltre a fornire statistiche dettagliate relative alla gara, come la velocità media dei cavalli o i loro tempi intermedi. Questa nuova applicazione permette inoltre agli utenti di assistere alle corse in modalità replay dovunque e in qualsiasi momento, fornendo loro anche informazioni aggiuntive, fondamentali per il pubblico più giovane.   Il nuovo Conquest V.H.P.   Grazie al suo ruolo nel cronometraggio sportivo, Longines è pioniere nella tecnologia al quarzo, che ispira da sempre gli orologiai a realizzare segnatempo innovativi.   Oggi il marchio orologiero svizzero presenta un nuovo traguardo in questa tecnologia, che unisce precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall'eleganza unica del marchio. Il Conquest V.H.P è dotato di un movimento Longines esclusivo, celebre per il suo alto grado di precisione per un orologio analogico (± 5 secondi/anno) e la sua capacità di reimpostare le lancette dopo un urto o l'esposizione a un campo magnetico, grazie al sistema GPD. È senz'altro a queste interessanti caratteristiche, a cui si aggiungono una durata della batteria straordinariamente lunga e un calendario perpetuo, che il movimento deve la sua eccezionalità.

  • 08/04/2017

    La corsa piana

    Il Longines Queen Elizabeth Stakes chiude in eleganza il Carnevale di Sydney

    Il Campionato, iniziativa di due giorni che culmina nel tanto atteso Longines Queen Elizabeth Stakes, annovera la presenza di alcuni fra i più importanti cavalli, allenatori, proprietari e fantini ed è considerato un evento chiave nel calendario sportivo e sociale dell'Australia. In qualità di sponsor titolare dell'evento, Longines ha avuto il piacere di cronometrare il Longines Queen Elizabeth Stakes, la più ricca gara mondiale di peso per classi di età su erba, lunga 2000 m. Questa gara di Gruppo 1 è stata vinta dalla giumenta campionessa Winx. Il proprietario, l'allenatore e il fantino vincitori hanno ricevuto in omaggio un elegante orologio Longines. Il marchio orologiero non ha soltanto premiato le prestazioni, ma anche l'eleganza: ha infatti presentato il celebre Premio dell'Eleganza Longines, conferito alla presenza femminile che meglio di tutte ha rappresentato il valore caro alla Maison dalla clessidra alata. In occasione del Longines Queen Elizabeth Stakes il marchio orologiero svizzero ha scelto di lanciare ufficialmente nuovi modelli della collezione Longines Master, caratterizzati da un quadrante blu con finitura a raggi di sole. Queste affascinanti variazioni cromatiche sono perfettamente in linea con lo spirito classico e sobrio di questa collezione e sono disponibili in vari diametri, in modo da consentire a uomini e donne di trovare l'orologio più adatto al proprio polso. Questi eleganti segnatempo, che racchiudono un movimento meccanico a carica automatica, sono completati da un bracciale in acciaio o da un cinturino in alligatore blu, tutti dotati di chiusura déployante di sicurezza. Il Longines Queen Elizabeth Stakes ha un posto speciale nell’illustre tradizione di Longines nel cronometraggio ippico, poiché fu proprio durante questa gara che il marchio orologiero svizzero lanciò un’avanguardia rivoluzionaria per il cronometraggio e la registrazione nell'ippica: il Longines Positioning System (LPS). L'innovativo LPS ha dato vita a una dimensione di gestione dei dati completamente nuova e a una comprensione delle corse ancora più profonda. Al di là di questa specifica competizione, la partecipazione di Longines agli sport equestri include corsa in piano, salto a ostacoli, concorso completo, gare di resistenza e di attacchi e dressage. In queste discipline, il marchio orologiero sponsorizza istituzioni internazionali ed eventi, presta il suo nome alle classifiche mondiali, ai premi e ai riconoscimenti di atleti di talento e personalità degli sport equestri; il forte legame di Longines con il mondo dei cavalli si basa sulla condivisione di valori come eleganza, tradizione e performance.

  • 02/04/2017

    La corsa piana

    Chengdu Dubai International Cup

    La quarta corsa svoltasi domenica nell'ambito della Chengdu Dubai International Cup presentata da Longines è stata vinta da SkyGazer, allenato da Ali Rashid Al Rayhi e cavalcato da Royston French. Il cavallo si è aggiudicato così la seconda vittoria della Chengdu Dubai International Cup dopo quella conquistata nel 2014. Il proprietario, l'allenatore e il fantino del cavallo vincente, rispettivamente Wang Xi, Ali Rashid Al Rayhi e Royston French, sono stati omaggiati con eleganti segnatempo Longines, consegnati da Walter von Känel, Presidente di Longines e da Dennis Li, Vice Presidente di Longines Cina.