Skip to main navigation Skip to content

Longines World’s Best Racehorse e Best Race 2019

Corporate

22/01/2020

Crystal Ocean, Enable e Waldgeist incoronati Longines World’s Best Racehorse 2019 e il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe vince il Longines World’s Best Horse Race per la quarta volta

Nella giornata di mercoledì, le personalità di spicco si sono date appuntamento a Londra in occasione del settimo evento che vede la partecipazione di Longines e della Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA), per rendere omaggio ai migliori purosangue dell’anno precedente nel corso di una cerimonia in cui viene anche decretata la Longines World’s Best Horse Race per la quinta volta.

 

Nella cornice dell’esclusivo hotel Landmark, il titolo di co-Longines World’s Best Racehorse 2019 è stato assegnato congiuntamente a Crystal Ocean (GB), Enable (GB) e Waldgeist (GB), che hanno totalizzato 128 punti ciascuno.

 

La principale vittoria di Crystal Ocean di quest’anno è stata quella del Prince of Wales’s Stakes durante il Royal Ascot. Il cavallo è stato condotto nella Prince of Wales’s Stakes da Lanfranco “Frankie” Dettori, tre volte vincitore del Longines World’s Best Jockey e presente anche lui alla cerimonia, e da Jockey Ryan Moore, due volte vincitore del Longines World’s Best Jockey, in occasione della Al Rayyan edella Gordon Richards, prima di ritirarsi nella scuderia irlandese nel 2020.

 

Enable, vincitore a parimerito del Longines World’s Best Racehorse, nel 2019 ha portato a casa tre vittorie consecutive in sfide di Gruppo 1, sconfiggendo fra gli altri sia Crystal Ocean che Waldgeist nella King George VI & Queen Elizabeth Qipco Stakes. Nel 2019 e per la maggior parte della sua carriera, la giumenta è stata condotta da Dettori. Enable è stato premiato come uno dei migliori dieci cavalli al mondo ogni anno in cui è stato parte della classifica dei Longines World’s Best Racehorse e nel 2020 si prevede che continuerà a gareggiare.

Waldgeist si è guadagnato i suoi 128 punti per la strepitosa vittoria nel Qatar Prix de l’Arc de Triomphe in cui ha battuto Enable. Nel 2019, Waldgeist ha conquistato anche il Prix Ganay e il Qatar Prix Foy. Di razza britannica e con allenatore francese, Waldgeist si è ritirato dopo la vittoria nell’Arc e resterà in scuderia in Irlanda nel 2020.

 

I vincitori dei premi sono stati omaggiati con eleganti orologi Longines e una replica del vaso del Longines World’s Best Racehorse, nominato Equus, per mano dei rappresentanti di Longines e dell’IFHA.

 

La classifica Longines World’s Best Racehorse viene stilata da handicapper internazionali in base ai risultati ottenuti dai cavalli nelle corse più prestigiose a livello internazionale. Nell’edizione precedente, a trionfare sono stati England’s Cracksman (GB) e Australia’s Winx (AUS), vincitori a parimerito del titolo di Longines World’s Best Racehorse 2018.

 

Nel pomeriggio, Longines e l’IFHA hanno anche avuto l’onore di decretare il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe vincitore del Longines World’s Best Horse Race 2019. Longines con piacere ricopre il ruolo di Sponsor e Cronometrista ufficiale di questa storica competizione che si svolge nell’ippodromo di ParisLongchamp e ogni anno riunisce i migliori cavalli, fantini, allenatori e proprietari di tutto il mondo.

 

Il Longines World’s Best Horse Race premia la gara con il miglior punteggio tra le corse internazionali del Gruppo 1 con il rating più alto, stabilito da un gruppo di handicapper internazionali. La valutazione si basa sui punteggi dei migliori quattro finisher in ogni corsa. Presente a Londra per ritirare il premio, il Presidente di France Galop Edouard de Rothschild ha ricevuto un elegante orologio Longines oltre a una replica del trofeo raffigurante una testa di cavallo in posizione fiera.
Longines World's Best Racehorse & Best Race 2019; Award; 2020