Skip to main navigation Skip to content

Luigi Baleri is the 2019 Longines Owner of the Year

Salto ad ostacoli

17/01/2020

Cavalcato dal campione svizzero individuale al Campionato Europeo, Martin Fuchs, medaglia argento ai Giochi Olimpici e attuale leader delle classifiche di salto a ostacoli Longines, Clooney 51, che ha grandemente contribuito a questo primo posto, vanta un altro anno di grandi successi nel 2019, tra cui un incredibile ed emozionante oro al Girone europeo della Longines FEI Jumping a Rotterdam (NED), nonché le vittorie al 5* Grand Prix di Lione (FRA), Wellington (USA), Basilea (SUI) e Ginevra (SUI). Il castrone grigio si è aggiudicato inoltre un fantastico 2° posto alle finali della Longines FEI Jumping World CupTM a Gothenburg (SWE), ancora una volta con Martin Fuchs in sella.

 

Dominique Mégret, presidente del Jumping Owners Club, è estasiato dalla rinnovata vittoria di Luigi Baleri per la stagione 2019. “ Essere nominato Proprietario dellAnno da Longines una volta nella vita è già di per sé un risultato di cui essere fieri, ma ricevere questo trofeo due volte di fila è semplicemente straordinario!” Dominique Mégret ha dichiarato: “ In qualità di presidente del JOC, sono ovviamente fiero che sia riconosciuto il grande impegno di uno dei nostri iscritti. Ciò che questo exploit dimostra è però il grande valore di lealtà, fede e rispetto. La relazione costruita tra Luigi e il suo cavaliere, forte, buona e duratura, ma anche con tutto il team, è di certo una componente fondamentale di questo risultato incredibile. Una collaborazione fruttuosa sul lungo periodo dovrebbe essere lobiettivo di tutti i cavalieri”.

 

Matthieu Baumgartner, Vice Presidente Marketing di Longines, ha commentato: “ In qualità di partner ufficiale del Jumping Owners Club, è un grande piacere esordire la nostra collaborazione con la consegna del premio di Proprietario dellAnno Longines 2019 a Luigi Baleri. I suoi successi in diversi eventi di rilievo nel 2019, in particolare durante le varie tappe e la finale della Longines FEI World CupTM nonché ai Campionati Europei di Salto a Ostacoli Longines FEI, parlano da soli. A nome di Longines, facciamo le nostre congratulazioni più sincere a lui e al suo team, augurando loro grande successo anche nel futuro”.

 

Il premio, una scultura in bronzo originale di un cavallo rampante, è stato consegnato a Luigi Baleri da Christophe Jeanneret, Brand Manager di Longines Svizzera, e da Dominique Mégret, presidente del JOC, nellarena principale del Longines CSI5* Basel alla presenza del team al completo, Martin Fuchs compreso, che affiancava Baleri e i suoi destrieri. Luigi Baleri ha anche ricevuto un orologio Longines.

 

Gli altri due proprietari sul podio sono: al secondo posto, Stuteri Arch – Charlotte Söderström (proprietario di H&M All In, H&M Christian K e H&M Indiana cavalcati da Peder Fredricson e Malin Baryard-Johnsson per la Svezia) già Proprietario dellAnno 2017, e al terzo posto Ann C. Thompson (proprietaria di Balou du Reventon, Important de Muze e Romeo 88, cavalcati da Darragh Kenny per lIrlanda).

 

Luigi Baleri; 2019 Longines Owner of the Year