Skip to main navigation Skip to content

I Longines World Racing Awards celebrano i migliori del 2021

Award

25/01/2022

Organizzata dalla Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA) in collaborazione con il brand orologiero svizzero Longines, questa nona edizione ha celebrato i purosangue, il fantino e la corsa migliori del 2021.

 

Dal National Horse Racing Museum di Newmarket, Inghilterra, la presentatrice Francesca Cumani ha rivelato che il titolo di Longines World’s Best Racehorse 2021 è stato vinto dal cavallo Knicks Go (USA), mentre quello di Longines World’s Best Horse Race 2021 dal Qatar Prix de l’Arc de Triomphe (G1) in Francia. Inoltre, durante la cerimonia, Ryan Moore è stato insignito del titolo di Longines World’s Best Jockey 2021.

 

Knicks Go ha concluso il 2021 con un punteggio di 129: il più alto al mondo. L'ha conquistato alla Longines Breeders’ Cup Classic (G1), la sua ultima gara dell'anno. Knicks Go ha inaugurato la stagione conquistando la Pegasus World Cup Invitational Stakes (G1) lo scorso gennaio, a cui si sono poi aggiunti ulteriori successi al Whitney Stakes (G1), Prairie Meadows Cornhusker Handicap (G3) e Lukas Classic Stakes (G3), prima della vittoria schiacciante al Breeders’ Cup World Championships.

 

Per il secondo posto, si è verificato un triplo pareggio tra Adayar (IRE), Mishriff (IRE) e St Mark’s Basilica (FR), che hanno concluso il 2021 con un punteggio di 127. Adayar l'ha conquistato al King George VI and Queen Elizabeth Qipco Stakes (G1); Mishriff vincendo il Juddmonte International Stakes (G1) e St Mark’s Basilica al Coral-Eclipse (G1).

 

La classifica Longines World's Best Racehorse viene stilata da handicapper internazionali in base ai risultati ottenuti dai cavalli nelle corse più prestigiose a livello internazionale. I Longines World Racing Awards hanno incoronato il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe (G1), tenutosi a ParisLongchamp, in Francia, come Longines World’s Best Horse Race 2021, con un punteggio di 124.75. Questo premio ricompensa la gara con il miglior punteggio tra le gare internazionali di Gruppo 1 con il miglior rating, stabilito da un gruppo di handicapper internazionali. La valutazione si basa sui punteggi dei migliori quattro finisher in ogni corsa. È la quinta volta che l'Arc vince questo premio, con ulteriori riconoscimenti ottenuti nel 2015, 2017, 2018, e 2019. L'America’s Breeders’ Cup Classic (G1) ha vinto nel 2016, mentre l'inglese Juddmonte International Stakes (G1) ha conquistato il titolo nel 2020.

 

Inoltre, durante la cerimonia, Ryan Moore è stato insignito del titolo di Longines World’s Best Jockey 2021. Il titolo di Longines World’s Best Jockey si basa sui risultati ottenuti nelle 100 principali gare di Gruppo 1 e Grado 1, in base a quanto stabilito per l'anno in corso dal Longines World’s Best Racehorse Rankings Committee. Moore aveva già ottenuto il titolo nel 2014 e nel 2016.

 

Per rivedere la cerimonia e scoprire nuovi contenuti esclusivi, visita i nostri profili social:

Facebook | Instagram | Twitter | YouTube