Skip to main navigation Skip to content

Acquista un modello della nuova collezione Spirit direttamente online. Garanzia a 5 anni e spedizione express e gratuita
Scopri tutti i modelli

Notizie

  • 19/06/2019

    La corsa piana

    Royal Ascot 2019

    Questa settimana, l’Ascot Racecourse (Regno Unito) ospita uno degli eventi sportivi annuali più attesi al mondo: il Royal Meeting. Il marchio orologiero svizzero Longines è lieto di partecipare a questo prestigioso appuntamento ippico in qualità di sponsor, cronometrista e orologio ufficiale.  Mercoledì 19 giugno, Longines ha avuto il piacere di invitare la sua Ambasciatrice dell’Eleganza Chi Ling Lin a vivere l’atmosfera unica del Royal Meeting. Dopo la straordinaria vittoria di Dashing Willoughby nella corsa Queen’s Vase, la famosa attrice asiatica, insieme al Vice Presidente di Longines Richard Strohmeier, ha offerto degli eleganti segnatempo ai vincitori: proprietari (Mick e Janice Mariscotti), allenatore (Andrew Balding), fantino (Oisin Murphy) e stalliera (Angela Cheshire). Successivamente, i proprietari (Sir Evelyn e Lady Lynn De Rothschild), i rappresentanti dell’allenatore, il fantino (Frankie Dettori) e lo stalliere (Corrado Morale) di Crystal Ocean, il cavallo vincente alla Prince of Wales’ Stakes, hanno altrettanto ricevuto un elegante orologio Longines consegnato dalle Loro Altezze Reali il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia.  La raffinatezza del Royal Meeting trova una sua pari in Longines, che è fiera di mostrare l’orologio ufficiale del Royal Ascot: un modello in acciaio e oro della collezione Record. Connubio perfetto di eccellenza orologiera artigianale ed eleganza classica, ciascun modello della linea presenta un movimento che include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro”; da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).  Longines e l’universo equestreLa passione di Longines per l’universo equestre risale al 1869, con la produzione del suo primo orologio da tasca a tema che sfoggiava una fiera testa di cavallo. Pochi anni dopo, nel 1878, Longines ha sviluppato un movimento cronografo, racchiuso in una cassa recante l’incisione di un fantino e del suo cavallo.  Apparso sulle piste fin dal 1881, questo tipo di segnatempo è diventato subito estremamente popolare tra fantini e appassionati di cavalli poiché consentiva di cronometrare le prestazioni con una precisione al secondo. Oggi, la partecipazione di Longines agli sport equestri include gare di salto a ostacoli, corse in piano, gare di attacchi, dressage e concorsi completi. Longines ha scelto di sostenere l’equitazione poiché illustra perfettamente i suoi valori cardine: tradizione, eleganza e performance.

  • 16/06/2019

    La corsa piana

    Prix de Diane Longines 2019

    L’attesissimo Prix de Diane Longines, di cui Longines è stato lo Sponsor titolare per il 9° anno consecutivo, ha visto l’incredibile vittoria di Channel e Pierre-Charles Boudot (FR) nella più grande corsa per puledre del mondo. Il brand orologiero svizzero è stato lieto di omaggiare il proprietario, allenatore e fantino di Channel con un elegante segnatempo, consegnatogli direttamente dall’Ambasciatore dell’Eleganza Simon Baker. L’acclamato attore australiano è entrato a far parte della famiglia Longines nel 2012 ed è stato presentato come nuovo Ambasciatore dell’Eleganza Longines durante il Prix de Diane Longines di quest’anno.   Con ben nove corse a ritmare questo prestigioso ed elegante evento, il Prix de Diane Longines ha regalato grandi emozioni sportive, per il piacere di tutti gli appassionati di equitazione presenti. In qualità di Cronometrista ufficiale dell’evento, Longines ha avuto in particolare l’onore di partecipare al Prix Longines Future Racing Stars e al Prix de La Reine Marie-Amélie Longines. La prima competizione è aperta ai giovani fantini provenienti dalle scuole di equitazione di tutto il mondo, mentre l’ultima mette in luce le amazzoni della FEGENTRI (Federazione internazionale dei cavalieri e delle amazzoni dilettanti). Il fantino francese Thomas Trullier in sella a Espionne si è distinto nel Prix Longines Future Racing Stars mentre Tereza Grbavcicova (CZE) e il suo cavallo Bubble Brook hanno tagliato il traguardo al Prix de La Reine Marie-Amélie Longines. Il marchio ha avuto così l’onore di omaggiare entrambi i vincitori con un elegante segnatempo Longines e una borsa di studio all’atleta più giovane.   In occasione della 170a edizione di questo appuntamento equestre dell’eleganza, il sontuoso ippodromo di Chantilly è stato adornato con i colorati motivi distintivi dei concorrenti, per il più gran diletto degli spettatori vestiti di tutto punto. In collaborazione con il suo partner France Galop, Longines ha organizzato il premio “Mademoiselle Diane by Longines”, che celebra la donna più elegante dell’ippodromo. Quest’anno, la vincitrice selezionata dalla giuria è stata Abigail Lopez-Cruz che ha avuto l’onore di ricevere un elegante segnatempo appartenente alla collezione Record, consegnatole direttamente da Simon Baker.   L’orologio ufficiale dell’edizione 2019 fa parte della collezione Record   Il Prix de Diane Longines è stato anche l’occasione per il brand di presentare un modello della collezione Record in acciaio e oro rosa come Orologio ufficiale dell’evento. Connubio perfetto di eccellenza orologiera artigianale ed eleganza classica, ciascun modello della linea presenta un movimento che include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro”; da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).   Inoltre, questa collezione è stata celebrata in grande stile sabato sera, durante un evento speciale tenutosi nei giardini del sontuoso Castello di Chantilly in presenza degli Ambasciatori dell’Eleganza Longines e stelle del cinema hollywoodiano Kate Winslet e Simon Baker. In occasione di questo evento unico e straordinario, Longines ha acceso i riflettori su due orologi della collezione Record in acciaio inossidabile e oro rosa indossati dai suoi Ambasciatori dell’Eleganza. Queste prodezze di orologeria sono perfettamente in linea con la filosofia del brand che punta a offrire ai clienti e alle clienti del marchio un’ampia gamma di varianti in tutte le collezioni, per consentire loro di trovare il modello perfetto che rispecchi i gusti e la personalità di chi lo indossa.

  • 12/06/2019

    La corsa piana

    Longines è lieta di aver cronometrato la vittoria di Myrzabek Kappushev in sella a Centurion durante la President’s Cup della Federazione Russa

    In qualità di Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale, Longines ha avuto l’onore di cronometrare la President’s Cup della Federazione Russa, durante la quale migliaia di spettatori hanno assistito alla strepitosa vittoria di Myrzabek Kappushev in sella a Centurion, presso l’ippodromo centrale di Mosca. Ali Uzdenov, il fantino e proprietario vincente, è stato omaggiato con un elegante segnatempo Longines direttamente da Dmitry Lyakhovoy, Brand Manager Russia presso Longines, e da Dmitri Dmitriev, Regional Sales Manager Russia presso Longines.   In quell’occasione, il brand dalla clessidra alata è stato anche lieto di presentare l’Orologio ufficiale dell’evento: un modello da donna della collezione Record, dotato di un quadrante in madreperla bianco con indici in diamanti, montato su un elegante bracciale in acciaio inossidabile con ghiera in oro rosa. Questa collezione combina eccellenza artigianale ed eleganza classica, aspirando a diventare la punta di diamante del marchio. Ciascun modello della linea presenta un movimento che include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro” da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC). %break%La passione di Longines per l’universo equestre risale al 1869, con la produzione del suo primo orologio da tasca a tema che sfoggiava una fiera testa di cavallo. Pochi anni dopo, nel 1878, Longines ha realizzato un cronografo recante l’incisione di un fantino e del suo cavallo. Apparso sulle piste fin dal 1881, questo tipo di segnatempo è diventato subito estremamente popolare tra fantini e appassionati di cavalli poiché consentiva di cronometrare le prestazioni con una precisione al secondo. Oggi, la partecipazione di Longines agli sport equestri include gare di salto a ostacoli, corse in piano, gare di resistenza, di attacchi, dressage e concorsi completi. Longines ha scelto di sostenere l’equitazione poiché illustra perfettamente i suoi valori cardine: tradizione, eleganza e performance.

  • 08/06/2019

    La corsa piana

    Longines cronometra la vittoria di Sir Winston al Belmont Stakes 2019

    In qualità di Partner privilegiato, Cronometrista e Orologio ufficiale del 151° Belmont Stakes, il brand orologiero svizzero Longines è stato fiero di cronometrare la vittoria di Sir Winston a Belmont Park, sabato 8 giugno 2019. Il proprietario, allenatore e fantino Sir Winston ha ricevuto un elegante segnatempo Longines direttamente da Pascal Savoy, Brand President US presso Longines. All’apertura della giornata, il brand ha celebrato la vittoria del cavallo Rushing Fall all’evento Longines Just A Game Stakes.   In quell’occasione, il brand dalla clessidra alata è stato anche lieto di ospitare la sua competizione di moda con in palio il Premio dell’Eleganza Longines, che celebra lo stile e il fascino associati alla Triplice Corona. Le partecipanti hanno sfilato davanti a una giuria di giudici celebri che, dopo aver selezionato la donna più elegante di Belmont Park, l’hanno omaggiata con un elegante segnatempo Longines. L’orologio ufficiale del Belmont Stakes è un nuovo modello della collezione Conquest Classic. Questa linea è il connubio perfetto della modernità e della raffinatezza che contraddistinguono il brand. Splendente e raffinata, quest’ultima creazione incastonata di diamanti sfoggia un carattere risolutamente femminile ma con un guizzo dall’audacia squisitamente contemporanea.