Skip to main navigation Skip to content

Le nostre boutique ufficiali e i nostri rivenditori autorizzati sono aperti!

Scopri dove trovare i nostri orologi oppure acquistali online 

Spedizione express gratuita

Longines Global Champions Tour of Doha 2019

Salto ad ostacoli

03/03/2019

Al via una nuova stagione del Longines Global Champions Tour di Doha

L’edizione 2019 sarà caratterizzata da uno strepitoso calendario con 20 eventi sparsi in tutto il mondo, grazie all’allargamento del circuito del Longines Global Champions Tour che porterà in nuove località il meglio del salto a ostacoli. Quest’anno, tre nuove destinazioni mozzafiato entrano a far parte del circuito: Stoccolma, Montreal e New York diventano così tappe importanti di un tour che abbraccia l’America, l’Europa, l’Asia e il Medio Oriente. Per la prima volta, l’apertura della competizione si è svolta a Doha, nel sontuoso Centro equestre AL SHAQAB. Il Tour toccherà destinazioni emblematiche, quali Città del Messico, Shanghai, Monaco, Parigi e Roma. Il prestigioso evento conclusivo della stagione si terrà nella baia di New York, a Governors Island. Ultimo ma non meno importante, il circuito si concluderà con il Longines Global Champions Tour Super Grand Prix di Praga, che riunirà i vincitori di ogni tappa del Longines Global Champions Tour Grand Prix per la sfida finale.

In qualità di sponsor titolare e cronometrista ufficiale del Tour, il brand orologiero svizzero Longines è stato fiero di assistere alla vittoria di Julien Epaillard (FRA) in sella a Usual Suspect d’Auge durante l’evento chiave del week-end, il Longines Global Champions Tour Grand Prix di Doha. Con questo trionfo, Shane Breen si è aggiudicato la prima vittoria valida per il Longines Global Champions Super Grand Prix, dove sfiderà i vincitori delle tappe successive. Ben Maher (GBR) in sella a Explosion W e Nicola Philippaerts (BEL) in sella a H&M Chilli Willi si sono aggiudicati rispettivamente il secondo e terzo posto.

Durante il weekend, gli spettatori hanno avuto l’opportunità di scoprire il cronografo Conquest V.H.P. “Very High Precision”, che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall’eleganza unica del marchio. Dotato di un movimento esclusivo, celebre per il suo alto grado di precisione per un orologio analogico (±5 secondi/anno) e la sua capacità di reimpostare le lancette dopo un urto o l’esposizione a un campo magnetico, il Conquest V.H.P. crea un nuovo standard di precisione estrema.

Longines Global Champions Tour of Doha; Jumping; 2019,pic2