Skip to main navigation Skip to content

Le nostre boutique ufficiali e i nostri rivenditori autorizzati sono aperti!

Scopri dove trovare i nostri orologi oppure acquistali online 

Spedizione express gratuita

Notizie

  • 24/02/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping Nations Cup degli EAU 2019

    Sabato 23 febbraio 2019 il team della Germania, composto da Mario Stevens con Talisman de Mazure, Sven Schlüsselburg con Bud Spencer, Miriam Schneider con Fidelius G e Philipp Weishaupt con Catokia, hanno conquistato il primo posto nella Longines FEI Jumping Nations Cup degli EAU ad Abu Dhabi, seguiti dal team irlandese e dal team degli Emirati su suolo domestico. Due giorni prima, uno dei fantini membri del team vincente, Philipp Weishaupt, ha condotto alla vittoria Catokia nella President of the UAE Show Jumping Cup Grand Prix presentata da Longines. Al secondo posto, si è classificata l’amazzone danese Tina Lund in sella a Carallo, seguita in terza posizione da Abdullah Mohd Al Marri (EAU) con James V.D Oude Heihoef. In qualità di sponsor, cronometrista e orologio ufficiale dell’evento, Longines ha avuto il piacere di omaggiare i vincitori delle due competizioni con degli eleganti segnatempo.  In questa occasione, il brand orologiero svizzero ha avuto il piacere di presentare l'Orologio Ufficiale dell'evento: il Conquest V.H.P. “ Very High Precision”, che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall'eleganza unica del marchio.

  • 17/02/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping Nations Cup degli USA - Palm Beach, Wellington

    Il 17 febbraio 2019, il team messicano composto da Fernando Martinez Sommer con Cor Bakker, Eugenio Garza Perez con Victer Finn DH Z, Juan Jose Zendejas Salgado con Tino la Chapelle e Manuel Gonzalez Dufrane con Hortensia van de Leeuwerk ha conquistato la prima tappa della serie Longines FEI Jumping Nations Cup™ disputata a Palm Springs, Wellington. Sul podio, rispettivamente in seconda e terza posizione, si sono classificati anche il team israeliano e il team americano, che correva su suolo domestico. Il Longines Grand Prix del 15 febbraio ha visto trionfare l’irlandese Paul O’Shea in sella a Imerald Van’t Voorhof, seguito dalla statunitense Margie Goldstein-Engle in sella a Royce e al colombiano Juan Manuel Gallego in sella a Coulas van de Broy Z. In qualità di sponsor, cronometrista e orologio ufficiale di questo evento di salto a ostacoli d’eccellenza, Longines ha avuto l’onore di omaggiare i vincitori di entrambe le competizioni con degli eleganti segnatempo del marchio.

  • 10/02/2019

    Salto ad ostacoli

    Girone dell’Europa occidentale Longines FEI Jumping World Cup - Jumping International di Bordeaux

    In qualità di Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale della serie, il brand orologiero svizzero Longines è stato fiero di presenziare alla vittoria del fantino tedesco Daniel Deusser in sella a Tobago Z, mentre il belga Gregory Wathelet in sella a Iron Man van de Padenborre e lo spagnolo Eduardo Alvarez Aznar in sella a Rokfeller de Pleville Bois Margot si sono rispettivamente aggiudicati il secondo e il terzo posto. In questa occasione, Longines è stata fiera di omaggiare Daniel Deusser con un elegante segnatempo in segno di ricompensa per la sua grande performance. Durante il week-end, Longines ha presentato l’orologio ufficiale dell’evento: il Conquest V.H.P. “Very High Precision”, che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall’eleganza unica del marchio. Questo segnatempo con quadrante in argento accoglie un movimento precisissimo (± 5 secondi all’anno) e un calendario perpetuo.   I premi del Longines FEI World’s Best Jumping Rider and Best Horse Inoltre, il brand svizzero Longines e la FEI (Federazione Equestre Internazionale) sono stati orgogliosi di celebrare l’eccellenza nel mondo equestre consegnando i premi Longines FEI World’s Best Jumping Horse and Best Rider al cavallo e al fantino che hanno ricevuto i punteggi più alti nelle classifiche mondiali del 2018. Il talentuoso fantino svizzero Steve Guerdat si è contraddistinto nelle principali competizioni di salto a ostacoli del 2018, terminando l’anno con un totale di 3.050 punti nel Longines Rankings, davanti a Harrie Smolders (NED) con 2.995 punti e Marcus Ehning (GER) con 2.936 punti. La giumenta svedese Albfuehren’s Bianca è la vincitrice del premio Longines FEI World’s Best Jumping Horse 2018 con una vittoria memorabile in particolare nella gara dei World Equestrian Games. Steve Guerdat e il rappresentante di Albfuehren’s Bianca sono stati premiati con un segnatempo Longines e con una riproduzione del trofeo a forma di clessidra alata in cristallo, l’emblema del brand, direttamente da Frédéric Bondoux, Brand Manager di Longines Francia e da Alix Rossi, Head of Sponsorship and event management presso la FEI. In qualità di Sponsor principale della FEI, Longines è ansiosa di assistere alle performance dei migliori cavalli e fantini del mondo alla tanto attesa finale della Longines FEI Jumping World Cup™, che avrà luogo a Gothenburg dal 3 al 7 aprile 2019.

  • 03/02/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping World Cup, Girone del Nord America - Wellington

    Domenica 3 febbraio 2019, il fantino americano Alex Granato in sella a Carlchen W si sono aggiudicati il podio alla Longines FEI Jumping World CupTM, Girone del Nord America, di Wellington. Il fantino canadese Mario Deslauriers in sella a Bardolina è arrivato secondo superando lo svizzero Beat Mändli in sella a Dsarie. In questa occasione, il brand orologiero svizzero Longines è stato fiero di omaggiare Alex Granato con un elegante segnatempo come riconoscimento per la sua strepitosa performance. Inoltre, in qualità di Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale della Longines FEI Jumping World CupTM, Girone del Nord America, Longines è stata lieta di presentare l’orologio ufficiale dell’evento: un modello della collezione Conquest V.H.P. “Very High Precision”, che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo.